Aiutare i bambini con malattie mediche e mentali a ottenere il meglio dalla scuola

EVITAZIONE SCOLASTICA BASATA SULL'ANSIA

L'evitamento scolastico basato sull'ansia (ABSA) si verifica quando un bambino o un giovane sperimenta un'estrema difficoltà a frequentare la scuola.

sebastian muller 52 unsplash

SOSTEGNO DEGLI STUDENTI             MAGGIORI INFORMAZIONI 

L'assenza dalla scuola può essere per lunghi periodi ed è nota ai genitori / tutori. L'ABSA è generalmente complessa ed è meglio supportata attraverso un intervento precoce. Nel Regno Unito si ritiene che l'ADSA colpisca tra l'1-2% della popolazione scolastica. È più diffuso nel passaggio alla scuola secondaria. Colpisce ugualmente ragazzi e ragazze. (1)

Le nostre iniziative

Molti bambini e giovani possono prima o poi dire di non voler andare a scuola per un motivo specifico, come litigare con un amico o non finire i compiti in tempo. ABSA è diverso. È persistente mancata frequenza dove il motivo dell'assenza è complesso e non sempre immediatamente evidente alla famiglia o alla scuola.

L'ABSA viene spesso definito "rifiuto scolastico". Questo termine non è di aiuto in quanto suggerisce che il problema riguarda esclusivamente il bambino o il giovane. Non riesce a descrivere l'interazione tra scuola, casa e bambino, che possono contribuire a far sì che un bambino con ABSA abbia difficoltà a frequentare la scuola regolarmente.

Ci sono alcune caratteristiche che possono rendere un bambino o un giovane più propenso a sperimentare l'ABSA rispetto ad altri. Questi sono generalmente indicati come fattori di rischio.

I fattori di rischio includono:

Scuole

Bullismo, passaggio alla scuola secondaria, struttura della giornata scolastica, pressione accademica, rapporti tra pari e personale.  

Bambino

Temperamento, scarsa autostima, malattia fisica, età specifiche (6-7, 11-12 13-14), bisogni educativi speciali, ASD (non supportato / non identificato), esperienze o eventi traumatici.

Per la Famiglia

Separazione e divorzio, salute fisica e / o mentale dei genitori, perdita e lutto, alti livelli di stress familiare.

I motivi per la mancata partecipazione sono generalmente legati a quattro aree chiave: (2)

  1. Evitare fastidiosi sentimenti di ansia vissuti a scuola
  2. Evitare situazioni stressanti come richieste accademiche, pressioni sociali o aspetti dell'ambiente scolastico
  3. Necessità di ridurre l'ansia da separazione da un adulto significativo
  4. Per partecipare ad attività come lo shopping, giocare con un adulto significativo

trattamenti

L'intervento precoce è fondamentale. Più a lungo permane il problema, peggiore sarà il risultato. L'identificazione precoce di ABSA può essere difficile. I bambini e i giovani possono avere difficoltà a esprimere i propri sentimenti e la propria angoscia riguardo alla frequenza a scuola in un modo che la scuola e la famiglia possano capire. Anche il modo in cui un giovane si presenta a casa ea scuola può essere diverso. A volte questo può portare a sentimenti di colpa che fanno sì che la scuola o la famiglia si sentano difensivi o ansiosi. 

È importante che tutte le prospettive siano condivise e ascoltate. Le opinioni devono essere rispettate e le differenze riconosciute.

Inizialmente può essere utile guardare al comportamento piuttosto che alla causa. Ogni bambino e ogni giovane che sperimenta ABSA si presenterà in modo diverso.

Dopo una valutazione iniziale della situazione è necessario elaborare un piano che viene ideato e concordato dal team che sostiene il bambino o il giovane. Ciò può includere uno psicologo dell'educazione, il SENDCO o un membro del personale scolastico identificato, i membri della famiglia e il bambino o il giovane. Il piano sarà unico e si concentrerà sui punti di forza e sulle sfide affrontate dal bambino o dal giovane.

Supportare gli studenti che evitano la scuola per motivi di ansia

jason leung 479251 unsplash

Identificazione e pianificazione

  • L'identificazione precoce è fondamentale. Cerca modelli di frequenza, cambiamenti nel comportamento e cambiamenti nelle circostanze familiari. Fai domande per scoprire cosa sta succedendo al bambino o al giovane.
  • Ascoltare attentamente per capire, non fare supposizioni basate sull'esperienza di altri studenti.
  • Stabilisci obiettivi realistici. È probabile che piani troppo ambiziosi falliscano.
  • I piani funzionano meglio se sono graduali e incorporano azioni per quando le cose non funzionano.
  • Lavorare in collaborazione è importante. Bambino o giovane, Famiglia e scuola lavorano tutti insieme al bambino al centro.
  • Una buona comunicazione è vitale. La comunicazione casa-scuola è importante quando le cose vanno bene e quando non lo sono.
  • Accetta che ci saranno giorni buoni e giorni cattivi ma ogni giorno è un nuovo inizio.

Interventi e strategie

  • Valutare, pianificare, fare, rivedere. Questo ciclo aiuterà il supporto della struttura.
  • Insegnamento attivo delle abilità per gestire l'ansia, come rilassamento, respirazione, distrazione.
  • Graduale riesposizione all'ambiente scolastico, a partire dagli spazi meno temuti fino a quelli più temuti. Questo sarà individuale per ogni bambino e giovane (ad esempio, stare fuori da una scuola chiusa fino a trovarsi nella sala da pranzo.)
  • Orari concordati, questo potrebbe essere inizialmente part-time.
  • Concorda e metti in atto il giusto supporto. Ciò può includere, un membro del personale identificato, una scheda di timeout, l'accesso a uno spazio tranquillo.
  • Insegnare abilità sociali può aiutare alcuni bambini e giovani a gestire situazioni sociali che creano stress e ansia.
  • Uso del gioco di ruolo esercitarsi a rispondere alle domande sul motivo per cui sono stati assenti o stanno frequentando la scuola part-time.
  • Concordare tempi e attività che il bambino / giovane abbia a che fare con un genitore o un familiare.

 Sistemi scolastici interi

  • Il supporto alla salute mentale per i singoli bambini e giovani funziona meglio se integrato in interi sistemi scolastici che promuovono il benessere e una buona salute mentale per tutti i membri della comunità scolastica. Vedi la nostra pagina su Un approccio a tutta la scuola alla salute mentale.

Maggiori informazioni

Informazioni e consigli per genitori e tutori di Young Minds
https://youngminds.org.uk/find-help/for-parents/parents-guide-to-support-a-z/parents-guide-to-support-school-anxiety-and-refusal/

Animazione da Angstvoordeschoolpoort Questo cortometraggio vuole darti una prospettiva di un giovane studente che sta lottando con la frequenza scolastica.
Per gentile concessione di https://www.teamsquarepeg.org/school-refusal

Referenze

(1) King, N. & Bernstein, G. (2001). Rifiuto scolastico nei bambini e negli adolescenti: una rassegna degli ultimi 10 anni. (Journal of American Academic Child Adolescent Psychiatry) 2001 Feb: 40 (2): 197-205.

(2) Lauchlan, F. (2003) Rispondendo alla mancata presenza cronica: una revisione degli approcci di intervento
(Psicologia dell'educazione in pratica ) 2003 June 19(2):133-146

Capire il rifiuto della scuola: un manuale per i professionisti dell'istruzione, della salute e dell'assistenza sociale. Jessica Kingsley, Londra, Regno Unito Thambirajah M, S., Grandison KJ e De-Hayes L. (2008) 

Kearney, C & Albano, A. (2018) When Children Refuse School, Oxford University Press
Maynard, B. etal (2015). Trattamento del rifiuto scolastico tra bambini e adolescenti: una revisione sistematica e una meta-analisi (ResearchGate)

Seguici

Seguici
Partecipa alla conversazione
Facebook instagram Twitter

Newsletter

Newsletter
Iscriviti per il nostro  NEWSLETTER