Guardando avanti, con il sole sulle spalle

guardando avanti

Il Sole splende; la temperatura sta salendo...deve essere l'inizio del nuovo anno scolastico. Il clima estivo misto di cieli grigi, temperature medie e acquazzoni si è rotto per questa prima settimana intera e la mappa meteorologica mostra un grande sole giallo. Le vacanze scolastiche estive spesso si sentono strette tra il sole dell'inizio dell'estate e la trepidazione. Nervosismo per sapere se la tregua estiva porterà sollievo e refrigerio, seguita da ansia per ciò che ci aspetta mentre torniamo in classe.
Scopri di più

Quest'anno come lo scorso è pieno di incognite. Il ruolo del vaccino sarà sufficiente per tenerci al sicuro e consentire alla vita all'interno dell'edificio scolastico di adattarsi a una nuova normalità? Per molti, le bolle sono fuori, le maschere sono spente e la musica, il teatro e gli esperimenti scientifici sono reali. Durerà?

 Una delle sfide principali degli ultimi 18 mesi è stata l'incertezza, gli arresti e le ripartenze man mano che la situazione cambia. Tuttavia, un po' come il sole e il calore delle previsioni per la settimana a venire, possiamo essere confortati dalla resilienza e determinazione mostrate dal personale e dagli studenti per andare avanti e sfruttare al meglio qualsiasi cosa ci venga lanciata.

L'inizio dell'anno scolastico arriva con energia e un brusio, eccitazione per ciò che ci aspetta; nuove cose da imparare, nuove esperienze da fare, nuove amicizie da stringere. Le scuole su e giù per il paese saranno determinate a trarre il meglio da tutto ciò che è all'orizzonte. Aggrapparsi a ciò che è stato appreso destreggiandosi tra virtuale, socialmente distanziato, gorgogliante e ogni altro adattamento ci aiuterà ad affrontare non solo il presente, ma anche ciò che sta dietro l'angolo.

La tendenza a dire "sì" o "forse possiamo", quando in realtà non ne eravamo mai sicuri, è uno dei più grandi cambiamenti durante la pandemia. In un momento di pessimismo su ciò che stavamo affrontando, è arrivato un ottimismo molto più grande. Se riusciremo a mantenere questo, vedremo cambiamenti duraturi nel modo in cui i bambini e i giovani possono continuare a imparare e far parte della scuola anche quando le condizioni di salute pongono enormi ostacoli sulla loro strada. Lavorare insieme per dire "sì" o "forse possiamo" potrebbe cambiare l'accesso all'istruzione per tutti coloro che vivono con condizioni di salute croniche ora e negli anni a venire.

Non un brutto risultato da uno dei nostri periodi più turbolenti nel campo dell'istruzione!

Il team di Well at School

 

Seguici

Seguici
Partecipa alla conversazione
Facebook instagram Twitter

Newsletter

Newsletter
Iscriviti per il nostro  NEWSLETTER