SINDROME DA FATICA CRONICA / ME

La Sindrome da Stanchezza Cronica / Encefalite Mialgica (CFS / ME) è relativamente comune nei bambini e colpisce almeno l'1% degli adolescenti. È probabilmente la causa principale delle assenze a lungo termine dalla scuola.

sebastian muller 52 unsplash

SOSTEGNO DEGLI STUDENTI             MAGGIORI INFORMAZIONI 

I sintomi della sindrome da stanchezza cronica / encefalite mialgica (CFS / ME) possono includere:

  • Stanchezza estrema dopo le normali attività quotidiane
  • Dolore (incluso mal di testa)
  • Disturbi del sonno
  • Malessere
  • Vertigini
  • Nausea
  • Compromissione del funzionamento mentale (scarsa concentrazione, distraibilità, difficoltà di focalizzazione, scarsa memoria, "annebbiamento del cervello")

Fluttuazione e rimborso

I bambini e i giovani con CFS / ME di solito hanno solo una quantità limitata di capacità energetica. Pertanto possono apparire "bene" un giorno e prendere parte alle attività. Tuttavia, la normale "ricarica delle batterie" è compromessa. Se hanno una giornata attiva che supera la quantità di energia disponibile, il giovane sperimenta una "vendetta" nel giorno o due successivi in ​​cui potrebbe sentirsi "stordito" e distrutto. Questo è quando è probabile che perderanno la scuola. Questo è anche noto come ciclo "Boom and Bust". Gli alunni compagni possono vedere i bambini solo nei loro giorni "attivi" e quindi potrebbe essere più difficile per loro capire l'impatto della condizione. I giovani con CFS / ME possono sentirsi esclusi e incompresi e quindi avere maggiori probabilità di provare ansia e umore basso. 

Dispendio energetico

La gestione della CFS / ME implica la scoperta di quanto tempo di attività ad alta energia un giovane può trascorrere ogni giorno, senza sperimentare questo recupero. Questa è chiamata linea di base. Esistono tre tipi di dispendio energetico: fisico, cognitivo ed emotivo.

  • Il dispendio di energia fisica si verifica per qualsiasi attività che coinvolge la mobilità.
  • L'energia cognitiva ha a che fare con i compiti di pensiero: tutto il lavoro in classe è un'attività cognitiva ad alta energia. Un'altra attività cognitiva ad alta energia sarebbe guardare la televisione o chattare con gli amici.
  • L'energia emotiva è spesso facile da trascurare. Ciò include qualsiasi disagio emotivo, litigi, ansia e "pensiero eccessivo" che il giovane sperimenta. Anche se questo può essere difficile da controllare, deve essere preso in considerazione nella quantità di energia disponibile.

Programmi di trattamento

I programmi di trattamento della CFS / ME sono adattati alle esigenze dell'individuo e possono includere:

Adeguamenti al ciclo sonno-veglia

Cambiare i cicli sonno-veglia può portare a un aumento dei sintomi a breve termine e questo potrebbe avere un impatto sulla loro frequenza scolastica.

Cambiare i modelli di attività

Di solito c'è una riduzione dei livelli di attività all'inizio del trattamento. Agli studenti verrà spesso consigliato di ridurre la frequenza scolastica programmata a breve termine. È meglio frequentare per meno tempo, in modo coerente, piuttosto che cercare di frequentare a tempo pieno e perdere giorni / settimane di scuola casuali a causa del rimborso. Una volta raggiunta una quantità gestibile di frequenza scolastica ogni giorno, senza manifestare sintomi di recupero, lavoreranno per ricostruire la loro frequenza in modo graduale e sostenibile.

Supporto agli studenti con sindrome da stanchezza cronica

jason leung 479251 unsplash

I suggerimenti seguenti aiuteranno davvero i bambini e i giovani con CFS / ME a raggiungere il loro pieno potenziale accademico.

Pause di riposo durante l'orario scolastico

Alcuni bambini / giovani con CFS / ME beneficiano di pause di riposo regolari. Queste pause dovrebbero essere in un luogo tranquillo, idealmente lontano dall'aula. Sarebbe utile programmare delle pause, soprattutto per i bambini più piccoli. Altri studenti preferiscono una carta di timeout medico che possono utilizzare durante le lezioni se sentono di aver bisogno di una pausa. Dovrebbe essere consentito loro di lasciare la classe senza dover spiegare il motivo. In uno spazio tranquillo, ad esempio la biblioteca, dovrebbero trascorrere il tempo leggendo o ascoltando musica o svolgendo un'attività nel tempo libero. Ci si può aspettare che tornino alla lezione dopo 10-15 minuti.

Concentrazione

Abbiamo scoperto che i giovani con CFS / ME traggono beneficio dal lavorare in blocchi di non più di 30-45 minuti; gli studenti gravemente colpiti possono essere in grado di mantenere la concentrazione solo per 15-20 minuti. Gli studenti hanno spesso una maggiore sensibilità ai suoni quotidiani ed è probabile che siano più facilmente distratti nell'ambiente della classe. Gli studenti possono sperimentare la "nebbia del cervello", cioè difficoltà nell'elaborazione delle informazioni - può essere utile: fornire istruzioni scritte e aiuti per la memoria; semplificare il lavoro (ad es. affidare al proprio allievo un compito alla volta); offrire più tempo per le attività e fornire supporto con la scrittura (ad es. scrivere, fornire iPad per dettare o digitare o fornire attività alternative alla scrittura).

Tenere il passo con i compiti

A causa della mancanza di scuola e dei problemi di concentrazione, i giovani con CFS / ME possono restare indietro con i loro compiti. Possono anche provare stress e ansia a causa del ritardo. Può essere utile aiutarli a stabilire le priorità dei compiti scolastici e delle abilità, dei compiti e dei compiti che è più importante completare.

Esami

I giovani con CFS / ME traggono vantaggio dall'essere autorizzati a sostenere gli esami in una stanza da soli o con pochi altri studenti. Dovrebbero essere autorizzati ad alzarsi e muoversi per pause di riposo a tempo. Per gli studenti che sostengono esami pubblici, è necessario richiedere modalità di accesso e adeguamenti ragionevoli.

Umore e ansia

I giovani con CFS / ME hanno maggiori probabilità di sperimentare depressione e / o ansia, in particolare ansia sociale e ansia generalizzata. Potrebbero aver bisogno di ulteriore supporto per la salute mentale a scuola e la scuola potrebbe aver bisogno di segnalarli per cercare aiuto con la loro salute mentale al di fuori della scuola, anche tramite il loro medico di famiglia o servizi specialistici.

Amicizie

La CFS / ME può avere un impatto sulle amicizie. I giovani con CFS / possono trarre beneficio dal mantenere un senso di appartenenza e connessione con la loro classe durante le assenze. Ciò potrebbe essere ottenuto da cose come l'organizzazione del contatto con i compagni di classe (ad esempio l'invio di un biglietto).

Informazioni aggiuntive per le scuole primarie

Ai bambini di età inferiore ai 12 anni può essere diagnosticata la CFS / ME, sebbene sia meno comune in questa fascia di età più giovane. I bambini più piccoli hanno bisogno di più sostegno per aiutarli a seguire la guida sulla gestione della loro attività. Può essere utile per gli insegnanti della scuola primaria incontrare i genitori per discutere un piano di sostegno. Oltre alla guida di cui sopra, può essere utile considerare quanto segue:

  • I bambini più piccoli con CFS / ME hanno maggiori probabilità di avere problemi di ansia. Esplorare le loro preoccupazioni e incoraggiarli ad affrontare gradualmente le loro paure, con un supporto appropriato, può aiutare in questo.
  • Spesso i bambini più piccoli hanno difficoltà a esprimere i propri pensieri e sentimenti riguardo alla propria salute e al proprio benessere. Alcuni insegnanti hanno trovato utile disporre di un sistema di check-in e gli aiuti alla comunicazione come le schede emozionali possono essere utili.
  • Durante le pause di riposo, alcuni insegnanti sono stati in grado di organizzare spazi tranquilli e poco stimolati con articoli di comfort come pouf e cuscini.
  • Può essere utile riformulare restrizioni e limitazioni per il bambino. Ad esempio, alcuni bambini non saranno in grado di partecipare ad attività come lezioni di educazione fisica e pause di gioco. A questi bambini potrebbero essere assegnati "ruoli" alternativi a basso consumo energetico, come il personale della reception della scuola.
  • Alcuni insegnanti della scuola primaria hanno affermato che è utile parlare alla loro classe per aumentare la consapevolezza su una particolare condizione di salute e per promuovere atteggiamenti di supporto ed empatici. Consigliamo di parlare con il tuo allievo e la sua famiglia prima di discutere CFS / ME con la tua classe. 

Maggiori informazioni

Risorse CFS / ME:

CFS / ME e umore:

Questi libri possono essere utili per gli insegnanti, poiché forniscono alcune strategie pratiche per sostenere i giovani con difficoltà di umore:

  • "Superare le paure e le preoccupazioni di tuo figlio: una guida di auto-aiuto che utilizza tecniche comportamentali cognitive", Cathy Creswell e Lucy Willetts
  •  "Teenage Depression: A CBT Guide For Parents", Monika Parkinson e Shirley Reynolds

Grazie

Mille grazie alla prof.ssa Esther Crawley, alla dott.ssa Roxanne Parslow, alla dott.ssa Maria Loades e ad Amberly Brigden del Center for Academic Child Health, Bristol Medical School www.bristol.ac.uk/academic-child-health per aver scritto questa sezione per noi.

Seguici

Seguici
Partecipa alla conversazione
Facebook instagram Twitter

Newsletter

Newsletter
Iscriviti per il nostro  NEWSLETTER