IDROCEFALO

L'idrocefalo è un accumulo di liquido nel cervello. Questo può esercitare pressione sul cervello e causare danni. 

sebastian muller 52 unsplash

SOSTEGNO DEGLI STUDENTI             MAGGIORI INFORMAZIONI

Cause di idrocefalo

  • Idrocefalo congenito significa che un bambino nasce con la condizione. 
  • Idrocefalo acquisito accade dopo la nascita e può colpire persone di qualsiasi età. Può essere causato da un'emorragia cerebrale che può verificarsi dopo un trauma cranico. I bambini possono anche sviluppare l'idrocefalo a causa di un tumore o di un'infezione nel cervello.

Sintomi dell'idrocefalo

Una maggiore pressione sul cervello può causare forti mal di testa. Altri sintomi possono includere: nausea, vomito, sonnolenza, problemi di equilibrio e capacità motorie, visione doppia e strabismo. Alcuni bambini possono anche sperimentare cambiamenti nella personalità, perdita delle capacità di sviluppo (come parlare o camminare) e perdita di memoria. 
 

Trattamento per l'idrocefalo

Il trattamento standard per l'idrocefalo è uno shunt in cui un catetere (un tubo sottile e flessibile) viene posizionato nel cervello per drenare il fluido extra fino alla cavità addominale, al cuore o ad uno spazio intorno ai polmoni, dove il fluido viene assorbito nel flusso sanguigno . 

Supporto agli studenti con idrocefalo

jason leung 479251 unsplash

Lavorare con i genitori / tutori

  • Cambiamenti improvvisi o deterioramento del comportamento possono indicare problemi medici con uno shunt. contattare immediatamente i genitori / tutori. 
  • Incontra i genitori / tutori per elaborare un piano sanitario individuale. 

Supporto all'apprendimento

  • Aiuta gli studenti a stabilire buone routine di apprendimento utilizzando suggerimenti visivi.
  • Suddividi le attività in blocchi più piccoli per facilitare l'elaborazione delle informazioni. 
  • Dare istruzioni su uno o due passaggi o annotare se sono necessari più passaggi. 
  • Distribuisci istruzioni stampate per i compiti non fare affidamento su istruzioni verbali affrettate alla fine della lezione.

Maggiori informazioni

Seguici

Seguici
Partecipa alla conversazione
Facebook instagram Twitter

Newsletter

Newsletter
Iscriviti per il nostro  NEWSLETTER