RITORNO A SCUOLA

aleksandra mazur 80011crop

Come le scuole possono aiutare uno studente a gestire il ritorno a scuola dopo un periodo di assenza

Incontra lo studente e la famiglia 

Incontra lo studente e un membro della famiglia prima che ricominciano a discutere le loro preoccupazioni e concordare un piano per il loro primo giorno. Questo può aiutare ad alleviare l'ansia. La scuola dovrebbe organizzare il sostegno tra pari e informare gli insegnanti di eventuali requisiti speciali. Usa la riunione per aggiornare o completare un file Piano Sanitario Individuale

Richiedi supporto al personale della scuola medica o ospedaliera 

Chiedere a un membro della scuola di medicina o dell'ospedale / unità di insegnamento di entrare e parlare con il personale, specialmente quando le condizioni mediche o di salute mentale di uno studente richiedono una pianificazione o accordi considerevoli per un agevole ritorno a scuola.

Mantieni i contatti con l'infermiera della scuola

Ove possibile, mettersi in contatto con l'infermiera della scuola per garantire che tutte le informazioni mediche pertinenti siano aggiornate. Il farmaco potrebbe essere cambiato o potrebbe essere coinvolto personale medico aggiuntivo o diverso. Assicurati di avere le informazioni più aggiornate.

Informare il personale 

Informare il personale che ha bisogno di conoscere gli effetti della condizione medica sullo studente e che deve essere contattato se lo studente si ammala mentre è a scuola o durante una gita scolastica.

Discuti un piano per recuperare il ritardo

Discutere un piano realistico per recuperare il lavoro perso, questo dovrebbe essere monitorato e valutato dopo un determinato periodo. Ciò è particolarmente importante per gli studenti che lavorano per gli esami. 

Controlla i cambiamenti

Prestare attenzione a eventuali cambiamenti nella qualità del lavoro e nel comportamento generale. Consultare subito il genitore / tutore e lo studente in caso di dubbi.

Seguici

Seguici
Partecipa alla conversazione
Facebook instagram Twitter

Newsletter

Newsletter
Iscriviti per il nostro  NEWSLETTER